Vesime

Arresto numero 2 Industriali Savona

Vasta operazione della Guardia di Finanza di Savona che ha portato all'arresto di tre persone tra cui il vice presidente dell'Unione Industriali savonese Claudio Busca. L'accusa è associazione a delinquere finalizzata all'evasione fiscale e reati ambientali. Nel mirino delle Fiamme Gialle c'è l'azienda Fg Riciclaggi, attiva nel settore dei rifiuti. In manette sono finiti anche Narciso Cova (in carcere) e Marta Rossa (ai domiciliari), mentre altre per altre due persone il gip del Tribunale di Savona Alessia Ceccardi ha disposto l'obbligo di dimora: tra queste Claudia Busca, figlia dell'imprenditore e a sua volta nel consiglio direttivo del Gruppo Giovani dell'Unione Industriali. Due i filoni dell'inchiesta coordinata dal sostituto procuratore Vincenzo Carusi.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie